• Italiano

“Questo è il mio cliente: è per lui che lavoro ogni giorno”

Dietro le quinte della MISSONE SEMPLICITA’: gli ideatori tirano le somme dell’iniziativa

Nel 2013 MEVACO ha lanciato una missione molto speciale: la MISSIONE SEMPLICITA’. Quella che era stata pianificata come una “normale” campagna pubblicitaria a livello europeo destinata agli artigiani, ha dato vita a interessanti incontri con le persone per le quali MEVACO lavora quotidianamente. Volevamo sapere cosa ha imparato MEVACO da questa missione e abbiamo posto la domanda all’amministratore unico Stephan Geiger, al direttore vendite e comunicazione Ägidius Jung e a Kristin Fleer del reparto marketing.
Quali cambiamenti interni ha prodotto secondo Lei la MISSIONE SEMPLICITA’?

Ägidius Jung: Prima nelle nostre sale riunioni erano appesi quadri di architettura. Oggi, ci sono i ritratti delle persone che abbiamo incontrato. In tutte le sedi si è avvertito un cambiamento. Se si guardano i volti delle persone in questi ritratti pensando: “questo è il mio cliente – è per lui che svolgo ogni giorno il mio lavoro”, credo che questo inconsciamente cambi le cose.

Kristin Fleer: Adesso i vantaggi del cliente sono molto di più in primo piano e il nostro lavoro è il motivo per cui il cliente ha dei vantaggi.

Adesso i vantaggi del cliente sono molto di più in primo piano.

Stephan Geiger: Prima eravamo sempre molto concentrati sul prodotto. Abbiamo sempre messo in evidenza le nostre competenze e gli splendidi risultati ottenuti. Con questa campagna ci siamo rivolti in maniera più consapevole ai nostri clienti, con un conseguente effetto anche all’interno. Uscire dal tempio del prodotto e occuparmi quotidianamente della comunicazione con i nostri partner è diventato un atteggiamento quotidiano. E’ un punto molto importante che è stato accolto positivamente: dimostriamo loro che collaboriamo e che vogliamo semplificare le cose.

Le risposte dei clienti durante le interviste erano sincere?

Ägidius Jung: I clienti sono stati invitati a parlare di MEVACO senza alcuna minaccia (ride). Ero presente durante le serate con i clienti e a volte era imbarazzante sentire le molti lodi che ci rivolgevano. C’è stata naturalmente anche qualche critica, ma quello che si legge sotto a questi ritratti è tutto originale, non sono parole che abbiamo messo noi nella bocca dei clienti. E questo mi ha confermato che siamo sulla strada giusta.

Cosa cambierete in futuro della campagna?

Ägidius Jung: Quello che mi dispiace è di avere intervistato solo le persone della nostra regione. Mi piacerebbe rivolgermi anche a clienti al di fuori della Germania, il cui nome fa subito capire che siamo un’azienda attiva a livello europeo.

E questo mi ha confermato che siamo sulla strada giusta.

Ci sarà una MISSIONE SEMPLICITA’ 3.0?

Ägidius Jung: La campagna proseguirà anche in futuro. Continueremo ad evolverci, avvicinandoci sempre di più al cliente, a quelle persone per le quali alla fine facciamo tutto questo.

Stephan Geiger: Ma il credo rimarrà lo stesso.

Ägidius Jung: La cosa importante è trasmettere al cliente la sensazione che non siamo distanti da lui, ma che lo conosciamo, parliamo la sua lingua e lo capiamo.

Kristin Fleer: Ti capiamo e vogliamo capirti. Anche quando si parla di cose che non capiamo, cerchiamo di venirne a capo. Ci facciamo spiegare le cose.

C’è stato qualcosa in questa campagna che vi ha sorpresi e che non avevate assolutamente considerato?

Stephan Geiger: A me ha colpito molto l’assoluta disponibilità e l’alto grado di partecipazione del gruppo che si è riunito al nostro primo incontro. Per me è stato un fatto sorprendente.

MISSIONE SEMPLICITÀ

MEVACO ha dato vita alla MISSIONE SEMPLICITÀ come campagna pubblicitaria rivolta agli artigiani. I clienti prendono la parola nel corso di interviste e vengono fotografati nelle loro officine. I clienti si rivedono in ripetuti incontri e scambiano le proprie idee direttamente con MEVACO.

Vai a inizio pagina